DATABASE 1 - La storia del mondo

2023: Johnatan Hills, Jan Berger e Katsuhiro Mishima sono impiegati insieme alla US Robotics, prima compagnia al mondo che si dedica alla ricerca e sviluppo di intelligenze artificiali vere. Sono scelti direttamente dal fondatore Tibor McMasters come suoi eredi.

2031: l’economia mondiale è in ginocchio. Tutti i fondi utilizzati per la ricerca tecnologica iniziata nel 2015 esigono dei risultati. I tre scienziati creano il primo vero androide. Il fondatore della società, McMasters, muore, all’età di soli 62 anni. Ma ha visto coronato il suo sogno.

2035: in 4 anni l’economia mondiale cambia faccia. In seno alla US Robotics, ormai orfana del suo fondatore, nasce il dissenso. I tre scienziati si separano. Hills rimane a capo della US Robotics. Mishima fonda la Megatech e Berger fonda la Alchemax.

2045: In dieci anni, grazie alla concorrenza spietata delle tre società, non solo i balzi in avanti in termini tecnologici sono incredibili, ma la facilità con la quale i singoli cittadini possono accedere alle novità è sempre maggiore.

2049: l’assetto politico mondiale diventa secondario rispetto alla potenza che le tre corporazioni hanno assunto. Gli stati si schierano sotto l’egida di una o dell’altra compagnia piuttosto che formare alleanze tra di loro. Segue un ventennio di “guerra fredda” durante il quale molte delle crisi vengono risolte, ma se ne creano di nuove, dettate dall’instabilità.

2075: Scoppia la Guerra Corporativa Mondiale.
La popolazione mondiale soffre in prima persona e i civili vivono in situazioni di disagio totale: le Big C sono impegnate a supportare il conflitto e tralasciano i loro doveri verso la popolazione. La manutenzione della tecnologia non bellica passa in secondo piano e il 30% dell’umanità viene lasciata perire. Quando muore anche il figlio di Katsuhiro Mishima, che sopravviveva grazie a una tecnologia di sostentamento vitale, la Megatech si arrende e propone la pace. Che viene accettata da tutti all’unanimità dopo quasi due anni di violenza e morte.

2077: La ripresa.
Dopo l’orrore della guerra, inizia l’epoca storica che i registri storici chiameranno “The Bliss”. La gente ha capito dai propri errori, la criminalità scende al di sotto dello 0.1%, le forze di polizia vengono abolite, e rimangono solo alcuni gruppi corporativi di riserva per le necessità. La produzione di armi viene interrotta quasi del tutto e lo sviluppo tecnologico riprende esponenzialmente, migliorando la vita di tutti. US Robotics, Alchemax e MegaTech si impegnano a collaborare e a rendere di nuovo vivibile il pianeta per tutti. La fame nel mondo sparisce, colture bio-artificiali vengono impiegate per salvare i paesi del terzo mondo, che si elevano alla normalità. Energia rinnovabile, longevità, malattie sconfitte, cybertecnologie… tutto diventa realtà e la razza umana vive in pace, sorretta dai tre pilastri che l’aveva scaraventata nel caos.

2099: Il presente.

DATABASE 1 - La storia del mondo

Alter Ego 2099 Kalyth81